Schio


Le cave del caolino con le strutture estrattive, gli essiccatoi, le fabbriche di navette in legno, la conformazione delle contrade del Tretto, Magrè, Monte Magrè, Giavenale, le segherie, i mulini… intorno a Schio il museo è vivo. Anche se disabitati, i luoghi simbolo e sede del lavoro dei secoli passati, sono salvati da demolizioni, obiettivo-sogno di un grande parco architettonico, dal passato vivente. Il tutto in un paesaggio naturale incontaminato, come nessun altro limitrofo ad una grande zona industriale,
la seconda per estensione dopo quella di Verona.


Scarica le guide

Dowload: CARTOGUIDA Archeologia Industriale
Download: Sentieri Altopiano del Tretto